Martedì, 20 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Processi "aggiustati" a Catanzaro, torna libera l'avvocatessa coinvolta
INCHIESTA "GENESI"

Processi "aggiustati" a Catanzaro, torna libera l'avvocatessa coinvolta

corruzione, tribunale catanzaro, Marco Petrini, Marzia Tassone, Catanzaro, Calabria, Cronaca
Marzia Tassone

Il Tribunale del Riesame di Salerno ha rimesso in libertà l'avvocato catanzarese Marzia Tassone che era finita agli arresti domiciliari lo scorso 15 gennaio nell'ambito dell'inchiesta "Genesi".

Gli avvocati difensori Valerio Murgano e Antonio Curatola durante l'udienza di questa mattina hanno depositato un'ampia memoria difensiva contenenti gli esiti delle indagini difensive e anche una consulenza sulle intercettazioni ambientali registrate nella stanza del giudice Marco Petrini.

Il materiale prodotto, a parere degli avvocati, avrebbe dimostrato che l'avvocatessa Tassone non avrebbe avuto alcun favoritismo processuale.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook