Domenica, 29 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Corruzione al Tribunale di Catanzaro, Petrini conferma regali e mazzette
L'INCHIESTA

Corruzione al Tribunale di Catanzaro, Petrini conferma regali e mazzette

di
Marco Petrini, Catanzaro, Calabria, Cronaca
Marco Petrini

L'ex presidente di sezione della Corte d'Appello di Catanzaro Marco Petrini torna a parlare delle vicende corruttive che lo hanno visto protagonista e che hanno portato al suo arresto per corruzione in atti giudiziari a gennaio scorso nell'ambito dell'inchiesta “Genesi” condotta dalla Dda di Salerno. Ieri nell'aula bunker si è tenuto l'incidente probatorio per raccogliere e “cristallizzare” le dichiarazioni del giudice, del medico dell'Asp in pensione Emilio Santoro, detto “Mario” e dell'avvocato Francesco Saraco.

Il primo a prendere posto davanti al gip Giovanna Pacifico per essere sottoposto alle domande dei magistrati della Dda di Salerno e del collegio difensivo è stato proprio l'ex presidente di sezione della Corte catanzarese che si trova attualmente agli arresti domiciliari in una struttura religiosa a Decollatura. Un lungo botta e risposta che si è protratto per oltre sei ore durante le quali non sono mancati i momenti di tensione. In sintesi Petrini ha confermato la gran parte del pesante quadro accusatorio che lo ha portato in carcere lo scorso il 15 gennaio. Così come aveva fatto nei primi verbali resi alla Dda campana a gennaio e febbraio, il magistrato ha ripercorso i suoi rapporti con i coindagati, le mazzette ricevute, le piccole ma costanti dazioni di denaro ricevute nei suoi uffici alla Corte d'Appello così come alla Commissione tributaria.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud, edizione Calabria

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook