Sabato, 14 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo

Elezioni in Calabria, Roberto Occhiuto (FI) sfida la Lega: "Andremo da soli" - Video

"Abbiamo le spalle larghe, abbiamo dimostrato a Cosenza di saper vincere, anche contro tutti, quindi se è il caso andremo da soli. Lavoreremo per continuare il progetto di cambiamento che abbiamo lanciato in Calabria già da qualche mese".

Sono le dichiarazioni di Roberto Occhiuto, a Catanzaro, a margine di una riunione dei comitati Pro Mario Occhiuto presidente, in merito alla decisione della Lega di non sostenere la candidatura del fratello.

"Credo che la dichiarazione di ieri di Salvini sia del tutto estemporanea - ha aggiunto -. Certo ci deve fare riflettere sulla qualità della coalizione, che è tale se ciascuno ha rispetto degli alleati".

"Se questo rispetto manca - ha aggiunto Roberto Occhiuto - evidentemente non ci sono le condizioni per consolidare la coalizione di centrodestra nel Paese. Siamo convintamente nel centrodestra e certo non siamo stati, nè moriremo salviniani. Abbiamo governato e governiamo insieme alla Lega Regioni importanti con buoni risultati. Salvini, però, dovrebbe rendersi conto che lui non è solo il leader della Lega ma deve fare il leader della coalizione, rispettando e federando gli alleati. Appartengo ad una coalizione che ha scelto di sostenere convintamente candidati della Lega nelle Regioni in cui la Lega aveva titolo ad indicarli. Prendo atto che in Calabria la Lega non fa la stessa cosa, ma abbiamo le spalle larghe e abbiamo dimostrato di saper vincere anche da soli quando avevamo tutti contro, come è accaduto a Cosenza due anni fa. Le Lega se ne accorgerà".

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook