Sabato, 15 Dicembre 2018
stampa
Dimensione testo

Protesta degli ex Lsu-Lpu, la Uiltemp Vibo a fianco degli operai: "Vogliamo le risorse"

La protesta degli ex operai Lsu-Lpu continua senza sosta, soprattutto dopo la bocciatura da parte della commissione Bilancio della Camera di un emendamento per inserire in manovra i fondi, 50 milioni, per la stabilizzazione dei lavoratori.

A Lamezia secondo giorno consecutivo di manifestazioni nei pressi della stazione centrale, blindata dalle forze dell'ordine: «Continuiamo a protestare - spiega Luca Muzzupappa, segretario della Uiltemp Vibo - perché nonostante la manifestazione con il blocco ferroviario, ieri dal governo non è arrivata nessuna novità sostianziale. Da tempo chiediamo risorse per continuare nella stabilizzazione di queste persone».

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X