Questo sito contribuisce all’audience di Quotidiano Nazionale

Ballottaggio a Reggio, tra Falcomatà e Minicuci sarà battaglia all’ultima preferenza

È arrivata l'ora della verità. Chiusa la campagna elettorale per il secondo turno oggi e domani urne nuovamente aperte per la scelta del nuovo sindaco di Reggio. La sfida tra Giuseppe Falcomatà e Antonino Minicuci parte da un pareggio sostanziale al primo turno con in leggero vantaggio il primo cittadino uscente.

I due sfidanti arrivano al ballottaggio senza alcun apparentamento con altre liste che nel primo turno si erano presentate in modo autonomo con i rispettivi candidati a sindaco. Nel termine ultimo di domenica scorsa non c'è stata alcuna alleanza con le altre liste. Saverio Pazzano ha solo ufficializzato che la coalizione de “La Strada” e “Riabitare Reggio” ha deciso di votare per il centrosinistra per coerenza con le ideologie di sinistra; mentre Angela Marcianò ha preso le distanze da entrambi gli sfidanti ma un video postato venerdì sui social e la presenza del marito al comizio ufficiale di Antonino Minicuci possono essere segnali inequivocabili delle intenzioni di voto. Klaus Davi, invece, non ha espresso alcuna intenzione di voto e già è proiettato in Consiglio comunale.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud, edizione di Reggio

Digital Edition
Dalla Gazzetta del Sud in edicola

Scopri di più nell’edizione digitale

Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale.

Leggi l’edizione digitale
Edizione Digitale

Caricamento commenti

Commenta la notizia