Martedì, 22 Settembre 2020
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Callipo: "Io in campo per la Regione". Assist per il Pd, cosa farà M5S?
ELEZIONI

Callipo: "Io in campo per la Regione". Assist per il Pd, cosa farà M5S?

di
centrosinstra, pd, regionali in calabria, pippo callipo, Calabria, Politica
Pippo Callipo

Nuovi scossoni nell'area del centrosinistra calabrese. Pippo Callipo torna nuovamente in campo. Quando ormai sembrava tutto saltato, con l'imprenditore vibonese del tonno prima corteggiato e poi scaricato dai 5 Stelle, adesso il colpo di scena. Il leader del movimento "Io resto in Calabria" decide di uscire allo scoperto e offire la sua disponibilità per la candidatura a presidente della Regione. La nuova presa di posizione rischia di aprire nuovi scenari e, soprattutto, offrire una scialuppa di salvataggio al Pd, ancora senza un orizzonte preciso.

La disponibilità di Callipo potrebbe anche mettere in crisi il Movimento 5 Stelle, ancora non pienamente convinto di sostenere l'economista Francesco Aiello. Le accuse di abuso edilizio formulate nei confronti del candidato individuato dai pentastellati - dichiarate "infondate" dal diretto interessato - hanno creato più di un dubbio tra i vertici sulla bontà della scelta.

Ecco, dunque, che la presa di posizione di Callipo potrebbe rimettere tutto in discussione. "In queste settimane - spiega l'imprenditore - ho molto riflettuto sull’opportunità di un mio impegno politico diretto e sono giunto alla conclusione che non posso non fare questa battaglia, non posso non ascoltare la voce di una nuova generazione che vuole essere protagonista di una rivoluzione pacifica ma decisa e non più procrastinabile".

Callipo declina i motivi di questo cambio d'opinione: "Ho deciso quindi di ascoltare il mio cuore, il mio profondo desiderio di aiutare la mia terra perché da sempre coltivo il sogno di vederla cambiare, evolversi e dare opportunità a tutti. Sento inoltre un dovere morale verso i tanti giovani che incontro quotidianamente e che mi chiedono di diventare garante delle loro aspettative".

Da qui l'appello rivolto soprattutto a forze e movimenti dell'area progressista: "Su queste basi, embrione di una piattaforma più ampia, lancio un forte appello a partiti e movimenti civici: uniamoci e portiamo avanti questa battaglia di legalità, trasparenza e rinnovamento, facciamolo con coraggio senza badare a rendite di posizione e tatticismi. Io ci sono".

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook