Venerdì, 18 Settembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Corfù-Cosenza, la rotta del Coronavirus che spaventa la Calabria
CONTAGIO

Corfù-Cosenza, la rotta del Coronavirus che spaventa la Calabria

di

La Calabria trema di fronte al pericolo che l'epidemia possa rientrare dopo aver creduto d'averla definitivamente allontanata. Nel Cosentino, le statistiche segnalano un paziente ricoverato (si tratta di un 68enne campano in vacanza a Santa Maria del Cedro) e altri 27 si trovano in isolamento domiciliare.

Tre (due a Cosenza e uno a Castrolibero) sono ragazzi di ritorno da Corfù, 20 (14 a Cosenza e 6 a Castrolibero) sono parte del cluster infettivo all'interno della comunità senegalese.

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione di Cosenza. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook