Giovedì, 29 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Terremoto al Comune di Catanzaro sui gettoni di presenza: indagati tutti i consiglieri, solo due fuori dall'indagine - Nomi e foto

Terremoto al Comune di Catanzaro sui gettoni di presenza: indagati tutti i consiglieri, solo due fuori dall'indagine - Nomi e foto

Il blitz dei carabinieri a Palazzo De Nobili, sede del Comune di Catanzaro, per consegnare 29 avvisi di garanzia ad altrettanti consiglieri comunali. Tutto il consiglio, dunque, risulta indagata tranne due componenti.

Al centro dell’inchiesta le sedute delle commissioni consiliari i cui verbali, in alcuni casi, avrebbero attestato la presenza di consiglieri in realtà assenti.

Indagati i seguenti consiglieri comunali: Antonio Triffiletti, Francesco Gironda, Rosario Mancuso, Antonio Angotti, Agazio Praticò, Manuela Costanzo, Roberta Gallo, Fabio Talarico, Cristina Rotundo, Gianmichele Bosco, Sergio Costanzo, Libero Notarangelo, Fabio Celia, Andrea Amendola, Antonio Ursino, Enrico Consolante, Giulia Procopi, Rosario Lostumbo, Eugenio Riccio, Demetrio Battaglia, Tommaso Brutto, Francesca Carlotta Celi, Lorenzo Costa, Nicola Fiorita, Filippo Mancuso, Giovanni Merante, Antonio Mirarchi, Giuseppe Pisano e Luigi Levato.

I datori di lavoro: Carmelo Coluccio, 60 anni, nato a Roccella Jonica; Antonio Amendola, 61 anni, nato a Catanzaro; Elzbieta Musielak, 55 anni, nata in Polonia e residente a Simeri Crichi; Sabrina Scarfone, 49 anni, nata a Catanzaro; Salvatore La Rosa, 50 anni, nato a Catanzaro.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook