Lunedì, 11 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo

Squillace, assegnati alloggi popolari a due famiglie sgomberate - Foto

Conclusione positiva della vicenda per le due famiglie sgomberate a Squillace, dopo che le abitazioni in cui erano domiciliate sono state dichiarate inagibili dai vigili del fuoco e di conseguenza dalle autorità comunali. V.B., di 49 anni e la sua compagna N.V., di 52 anni, sono stati evacuati dall'abitazione situata nel centro storico di Squillace, a due passi dal castello, assieme ad un'altra donna, V.A., di 61 anni, che era alloggiata nella casa adiacente.

Ai due nuclei familiari ieri sono stati assegnati due alloggi di proprietà comunale ubicati nel centro storico.

Prima occupavano due appartamenti situati in un edificio costruito nei primi anni del secolo scorso, anche se aveva subito restauri e ritocchi nel corso del tempo. Nei giorni scorsi, però, si sono registrati problemi alla struttura, che hanno fatto scattare preoccupazione e allarme per l'incolumità degli occupanti. I vigili del fuoco, giunti sul posto insieme ai carabinieri, alla polizia locale e a personale dell'ufficio tecnico comunale, il 13 maggio scorso hanno accertato una sorta di avvallamento del pavimento e, nella parte sottostante, vistose crepe alle travi di sostegno del solaio. Le due case sono di proprietà di due persone del luogo, che avevano concesso ai due nuclei familiari l'utilizzo gratuito.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook