Venerdì, 10 Luglio 2020
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Reggina, l'attesa cresce: i tifosi aspettano la promozione in serie B
LUNEDI' L'UFFICIALITA'

Reggina, l'attesa cresce: i tifosi aspettano la promozione in serie B

Nella mente e nel cuore degli appassionati, tuttavia, qui in riva allo Stretto, l'idea dominante è una e una sola: la Reggina “deve” essere subito promossa in B. D'autorità, visti i meriti acquisiti sul campo. L'attesa cresce spasmodica. È stata lunga, affannosa, ricca di colpi di scena. Lunedì, finalmente, il Consiglio Federale potrebbe decidere e mandare fra le cadette Monza, Vicenza e appunto Reggina, cioè le prime dei tre gironi.

Ci troviamo davanti a un pubblico esercizio di via Cardinale Portanova. «Una compagine leader con 9 punti di vantaggio sulla seconda, il Bari, ha già messo la parola fine al campionato - dichiara Rocco La Rocca che segue con grande trasporto la compagine di Mimmo Toscano -. Inoltre, dov'è scritto che debba partecipare ai playoff? Reggina in serie B e stop». Gli fa eco Tommaso Malavenda: «Il presidente Luca Gallo è arrivato al momento giusto al vertice societario. Senza di lui non sappiamo come sarebbe finita. Una vera manna dal cielo. L'aveva promessa e B sarà. Questa Reggina ha un potenziale notevole. Può richiamare tanta gente. Vi ricordate la serie A quanti abbonati attirava allo stadio specialmente dalla provincia?».
Secondo Giuseppe Quattrone, «una persona o un presidente di società non può pretendere di imporre una propria decisione operativa sulle sorti della C, ma deve rispettare l'orientamento della maggioranza. Il nostro presidente Gallo, dal canto suo, pensa già alla serie A. Mi ricordo che quando salimmo la prima volta, grazie a Lillo Foti, tutta Reggio scese in strada per manifestare la propria gioia». «La Reggina inclusa nel calcio importante è un bene prezioso per tutta la città, che ne guadagna come immagine. Se ne avvantaggia l'economia locale - ci dice Enrico Del Bosco, un ex iscritto della Fortitudo 1903 del presidente Giuseppe Pellicone come cultore di atletica pesante negli Anni 70. “E sempre Forza Reggina!”».

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud, edizione di Reggio

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook