Sabato, 16 Gennaio 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Vibo, l'emergenza rifiuti scuote i sindaci: pronti alla “marcia” sulla Cittadella
I DISAGI

Vibo, l'emergenza rifiuti scuote i sindaci: pronti alla “marcia” sulla Cittadella

di

Un vero e proprio movimento di protesta che potrebbe trasformarsi in una bomba ad orologeria si fa strada sul fronte dei diritti di conferimento dell'indifferenziato. Il Vibonese ha deciso di alzare la voce. E l'assemblea dei sindaci, venerdì pomeriggio, nell'aula di palazzo “Luigi Razza”, lo ha ampiamente dimostrato. Insomma, non si esclude da qui a breve una marcia congiunta verso la Cittadella. «Andiamo lì, ci sediamo, gli portiamo la spazzatura e vediamo se qualcuno ci riceve». Parole forti quelle pronunciate dal sindaco di Vazzano Vincenzo Massa, sostenute dalla gran parte dei suoi colleghi sul territorio provinciale. Un moto di ribellione poi ammorbidito e trasformato in una lettera e in un incarico legale per accertare eventuali responsabilità dell'Ato Catanzaro sul mancato smaltimento della differenziata.

Fatto sta che la Regione, che aveva preannunciato soluzioni in tempi più o meno celeri, ancora indugia. Le discariche nelle quali inviare gli scarti sono sempre più limitate. Il mancato sovralzo della discarica Sovreco di Crotone quasi ne esclude la possibilità di utilizzo. E la rivolta anzi la sommossa è dietro l'angolo, con il sopraggiungere della stagione estiva.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud, edizione di Catanzaro

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook