Mercoledì, 13 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
CITTADELLA

Regione Calabria, le nomine della discordia: ufficio disciplinare nel caos

di

Regna il caos attorno all'Ufficio procedimenti disciplinari della Regione Calabria.

La strategica struttura della Cittadella, chiamata a valutare eventuali condotte illegittime dei dipendenti e a irrogare sanzioni (che possono arrivare anche al licenziamento), è al centro di uno scontro che vede protagonisti il dipartimento Personale e le organizzazioni sindacali.

Nel mirino della Fedirets (sezione Direts), il sindacato autonomo dei dirigenti, c'è il decreto del direttore generale del dipartimento Personale, Bruno Zito, con cui vengono individuati i nuovi responsabili dell'ufficio.

Secondo la Fedirets, che ha inviato una formale diffida ai vertici della Giunta regionale, «l'atto presenta evidenti vizi di legittimità che rischiano di inficiare i procedimenti di competenza dell'Upd».

L'articolo completo nell'edizione odierna della Gazzetta del Sud.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook