Domenica, 29 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Cosenza, l'isola pedonale di corso Mazzini assediata da bici e monopattini
VIABILITÀ

Cosenza, l'isola pedonale di corso Mazzini assediata da bici e monopattini

di

Corso Mazzini non è una pista ciclabile. Vivaddio l'amministrazione comunale ha realizzato un percorso di una trentina di chilometri da nord a sud del capoluogo tagliando le zone centrali. E nemmeno un tracciato dove potere esibirsi a velocità più o meno consentite con moderni monopattini. È un'isola pedonale, come testimoniano i cartelli installati dal Municipio tempo ai due ingressi del salotto buono.

Ma i numerosi amanti delle due ruote e dei nuovi mezzi, scatenati dopo il lockdown, non intendono rispettare l'ordinanza firmata a metà maggio dal sindaco Mario Occhiuto, tanto che il salotto buono della città nelle giornate di sole è attraversato da bici e monopattini che in alcuni casi mettono anche a repentaglio l'incolumità di anziani e giovani donne con al seguito passeggini e figli.

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione di Cosenza. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook