Venerdì, 27 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Coronavirus, l'ordinanza regionale spaventa i titolari dei lidi balneari del Cosentino
CORIGLIANO

Coronavirus, l'ordinanza regionale spaventa i titolari dei lidi balneari del Cosentino

di

Implode la stagione estiva a Corigliano Rossano. Con l'ordinanza N. 61, varata dalla presidente della regione Jole Santelli subisce una brusca frenata la stagione estiva, sacrificata, ancora, alla “ragion di stato” e quindi all'emergenza sanitaria, che in questi ultimi giorni vive una fase di riacutizzazione, con nuovi casi positivi, che non mancano di allarmare anche la nostra temeraria governatrice.

Stop dunque alle “danze”. Chiudono i locali da ballo, comprese le attività similari che si svolgono nei lidi balneari. Circa un'ottantina gli stabilimenti balneari presenti sulla costa del comune di Corigliano Rossano, che ora temono anche una chiusura anticipata, rispetto alla solita stagione estiva, quest'anno iniziata a stento, nettamente in ritardo e con molte incertezze.

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione di Cosenza. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook