Sabato, 16 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
POLIZIA

Investimenti delle cosche calabresi nei ristoranti di Lombardia e Piemonte: 9 arresti

Le cosche calabresi investono nella ristorazione del nord Italia. Investimenti milionari di capitali illeciti soprattutto in Lombardia e Piemonte.

Un affare da centinaia di milioni che ha portato all'operazione della polizia di Milano fra Lombardia e Piemonte: un'ordinanza di custodia cautelare nei confronti di nove persone ritenute responsabili, a vario titolo, di associazione per delinquere e trasferimento fraudolento di valori.

Le indagini hanno fatto luce sugli interessi di soggetti contigui a cosche calabresi che reinvestivano denaro frutto di attività illecite, con immissione di grandi capitali nel circuito della grande ristorazione nel Nord Italia.

Tra i sequestri, per oltre 10 milioni di euro, le quote societarie di alcuni ristoranti di una nota catena di pizzerie.

Le indagini sono state condotte dagli agenti della squadra mobile della questura di Milano e, nella fase preventiva, dai poliziotti della Divisione anticrimine milanese, coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Milano.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook