Venerdì, 30 Settembre 2022
stampa
Dimensione testo

Società

Home Video Società Le ricette della tradizione: i fileja con costatine di maiale di nonna Maria Rosa VIDEO

Le ricette della tradizione: i fileja con costatine di maiale di nonna Maria Rosa VIDEO

Quarto appuntamento della nostra rubrica "Le ricette della tradizione - In cucina con Gazzetta". Dopo la prima puntata in cui vi abbiamo proposto una ricetta calabrese e la seconda e la terza in cui vi abbiamo proposto due ricette siciliane, ecco la seconda ricetta calabrese: i fileja con le costatine di maiale o la variante delle fileja con i ceci.

Piatto tipico della cucina regionale, ma in particolar modo della provincia di Vibo Valentia, i fileja sono un tipo di pasta assimilabile ai maccheroni. Si preparano solamente con acqua e farina e un tempo venivano preparate a mano dalle antiche massaie realizzando così un piatto tipicamente del posto abbinato o a della carne di maiale, oppure con i ceci e del sugo di pomodoro fresco. La pasta viene filata ed attorcigliata attorno ad una bacchetta detta "virgula" e durante la stagione estiva (anche se è un piatto buono per tutte le stagioni) i fileja rappresentano il punto di riferimento gastronomico in molti ristoranti tipici e nelle sagre paesane.

La nostra compagna di viaggio Nonna Maria Rosa Trimboli ce le ha preparate con le costatine di maiale, ma anche con i ceci.

Ingredienti e preparazione

Per preparare le fileja per 4-5 persone:

farina 200 g
un filo d'olio
acqua 100 g
pomodori mezzo chilo circa
cipolla mezzo chilo circa
costatine di maiale mezzo chilo

Per i ceci: vanno messi a bagno dalla sera. Usate se avete una pignata e mettetela sul fornellino più piccolo (una volta la pignata si metteva nel caminetto o nel braciere). Ai ceci già ammollati aggiungete l'acqua calda, a quasi fine cottura il sedano, poi aglio e un pò di pomodoro. Per il sugo delle costatine di maiale occorre rosolare prima bene la carne (mezzo chilo circa), si mettono a parte in padella dei pomodori e della cipolla e poi si aggiunge del vino per sfumare. Una volta asciutto aggiungete il pomodoro già passato. A fiamma bassa le costatine devono cuocere almeno un'oretta. Per preparare le fileja non dovete far altro che usare la farina, spianarla e creare una fontana dove inserirete l'acqua e l'olio. Impastate velocemente ed in pochi minuti raggiungerete la consistenza desiderata. Il vostro impasto dovrà stare a riposare mezz'ora circa a temperatura ambiente. A questo punto siete pronti per iniziare a tagliare la vostra pasta fresca e aiutarvi con la bacchetta per dare forma alle fileja che potranno riposare (in base alla quantità da preparare) o essere già usate subito per essere messe nella pentola con l'acqua a bollire in pochissimi minuti.

 

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook