Venerdì, 04 Dicembre 2020
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Video Politica Santelli sul futuro della Calabria: "Dobbiamo recuperare idee e sinergie"

Santelli sul futuro della Calabria: "Dobbiamo recuperare idee e sinergie"

"Oggi abbiamo incontrato i sindaci, gli amministratori locali, i consiglieri regionali, i parlamentari. Sono presenti tutti i partiti politici, domani ci sarà l'approfondimento tecnico sui vari settori, indispensabile e propedeutico alla nuova programmazione. Un momento in cui si deve cercare di recuperare idee, sinergie e incontri". Così il presidente della Regione Calabria Jole Santelli sull’evento “Il futuro è Calabria–2021/2027 scenari e modelli” (domani la seconda giornata con il partenariato istituzionale e socioeconomico) che apre ufficialmente il percorso di concertazione e di condivisione per la costruzione del Programma Operativo del prossimo ciclo di programmazione 2021-2027.

L’iniziativa si svilupperà in due Tavole rotonde: una sulla “politica e le sfide della nuova programmazione” con i rappresentanti istituzionali, nazionali e regioni, l’altra sulle “autonomie locali tra autonomia e sviluppo” con gli amministratori locali. "Si deve scegliere, il problema della Calabria è stato sempre il non scegliere. Oggi dobbiamo puntare sulle scelte. Una Calabria che per riguarda la mia Giunta sarà green, quindi molto giocare sulla carta verde", ha aggiunto.

«La questione migranti non è risolvibile a livello regionale, è una questione che deve rivolvere il governo». Lo ha detto il presidente della Regione Calabria, Jole Santelli, parlando con i giornalisti a margine di un’iniziativa sui fondi comunitari nella sede della Giunta a Catanzaro. «So - ha aggiunto Santelli - che stanno mandando delle navi a Lampedusa, però, come eravamo stati facili profeti, gli sbarchi sono continui e sono legati anche al problema Covid. Quindi - ha sostenuto il presidente della Regione Calabria - è necessaria una cintura dell’Europa sul Mediterraneo e uno schermo anche per l’Italia».

© Riproduzione riservata

TAG:

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook