Venerdì, 30 Settembre 2022
stampa
Dimensione testo

Musica

Home Video Musica Jovanotti apre il Beach Party a Roccella: ce l'abbiamo fatta. E cita Kerouac: non si può cadere al ritmo della danza

Jovanotti apre il Beach Party a Roccella: ce l'abbiamo fatta. E cita Kerouac: non si può cadere al ritmo della danza

“Saltare di roccia in roccia senza mai cadere, con un bel peso sulle spalle, è più facile di quanto non sembri; non si può cadere quando si è presi dal ritmo della danza”. Lorenzo Jovanotti ha aperto il Jova Beach Party di Roccella Ionica citando lo scrittore Jack Kerouac, autore del celebre romanzo “On the Road” (in Calabria avrebbe scritto “On the Beach”, ha detto Lorenzo). “Ce l’abbiamo fatta”, ha aggiunto Jovanotti, riferendosi al maltempo che fino all’ultima ora ha messo a rischio l’evento attesissimo in riva allo Ionio.

«Questa è una grande festa in cui c'è il massimo rispetto dell’ambiente. È qui che dovrebbe venire di persona chi parla di rispetto della natura, evitando di parlare a distanza. Qui quello che diciamo e promettiamo è tutto vero e lo realizziamo sino in fondo». Lo ha Jovanotti facendo riferimento alle critiche di alcune associazioni ambientaliste, che hanno parlato di impatto negativo del concerto per l’ecosistema locale, ed in particolare per alcuni tipi di fauna.

"Questa spiaggia, quando ce ne andremo - ha aggiunto il cantante - sarà ancora più pulita, accogliente e fruibile rispetto a prima. Questo è un posto bellissimo, come lo è tutta la Calabria. E noi non abbiamo alcuna intenzione di danneggiarlo. Per tutti noi un giorno bellissimo. Lo spirito del Jova Beach Party è ispirato alla vera amicizia, quella fatta di incontri stupendi, di condivisioni, di accoglienza e di rispetto per gli altri. Un evento che vuole essere soprattutto un omaggio alla musica».

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook