Mercoledì, 08 Luglio 2020
stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Video Cultura Nastri d'argento, in corsa anche Brunori Sas: il cosentino conquista due candidature

Nastri d'argento, in corsa anche Brunori Sas: il cosentino conquista due candidature

Ufficializzate le candidature dei Nastri d'argento 2020. Fra gli artisti c'è anche il calabrese Brunori Sas con ben due candidature: la prima come miglior colonna sonora con "Odio l'estate" di Massimo Venier, contenuta nel nuovo film di Aldo, Giovanni e Giacomo. La seconda come miglior canzone originale, "Un errore di distrazione", tratta dal film "L'ospite" di Duccio Chiarini.

A causa della pandemia, quest'anno il teatro antico di Taormina non ospiterà la cerimonia di premiazione. La location scelta invece sarà a Roma.

Fra i candidati anche Pasquale Catalano per la colonna sonora di “La dea fortuna”, Dario Marianelli per “Pinocchio”, Mauro Pagani per “Tutto il mio folle amore” e Nicola Piovani per “Gli anni più belli”.

E ancora, Diodato con “Che vita meravigliosa”, presente nel film di Ferzan Ozpetek “La dea fortuna”, Claudio Baglioni con il brano “Gli anni più belli”, che dà il titolo al film di Gabriele Muccino.

Brunori Sas, pseudonimo di Dario Brunori, è nato a Cosenza il 28 settembre del 1977. Il cantautore ha trascorso la sua infanzia prima a Joggi, frazione di Santa Caterina Albanese e poi a Guardia Piemontese.

© Riproduzione riservata

TAG:

PERSONE:

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook