Giovedì, 21 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo

Blitz anti-droga a Catanzaro, Gratteri: "Cosca Procopio storicamente importante"

Era guidata dal reggente di una cosca di 'ndrangheta l’organizzazione dedita al traffico di droga sgominata dai carabinieri della Compagnia di Soverato e dal Comando provinciale di Catanzaro, con il coordinamento della Direzione distrettuale antimafia. A confermarlo è anche il procuratore di Catanzaro, Nicola Gratteri.

Il leader del gruppo, secondo gli investigatori, era Domenico Procopio, di 55 anni, ritenuto l'attuale reggente della cosca Procopio - Mongiardo. L’uomo, tramite i propri adepti, manteneva costanti contatti con soggetti riconducibili alle cosche Strangio di San Luca e Gallace di Guardavalle per l’approvvigionamento di stupefacente. La droga (cocaina, hascisc e marijuana) veniva spacciata nei comuni di San Sostene, Davoli, Montepaone e Gasperina.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook