Martedì, 27 Settembre 2022
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Foto Sport Callipo, sono tre punti d'oro. I giallorossi battono Taranto 3-1, super Nishida (28 punti)

Callipo, sono tre punti d'oro. I giallorossi battono Taranto 3-1, super Nishida (28 punti)

di

CALLIPO 3

TARANTO 1

 

Set. 25-15, 22-25, 25-20, 25-22

 

Callipo: Fromm 14, Nishida 29, Gargiulo, Borges 14, Saitta 3, Candellaro, Rizzo (L), Flavio 14, Nicotra, Nelli. N.e.: Condorelli (L), Basic, Partenio. All. Baldovin

Taranto: Stefani 12, Laurenzano, Alletti 9, Randazzo 12, Joao Rafael 11, Gironi 1, Pochini (L), Di Martino 6, Dosanjh 3. N.e.: Sabbi, Freimanis. All. Di Pinto

Arbitri: Goitre e Cappello

Durata set: 24’, 32’, 30’, 34’. Tot. 120’.

Note: spettatori 330, incasso 2312. Tonno Callipo: bs 20, ace 11, ric. pos. 57%, att. 51%, muri 10. Taranto: bs 14, ace 3, ric. pos. 42%, att. 47%, muri 11.

La Callipo vince la prima di tre finali per la salvezza. Taranto battuta 3-1 al Pala Maiata grazie al carattere e ad un super Nishida (29 punti, di cui 8 ace). Il giapponese è una furia dai nove metri e per i pugliesi è davvero complicato fermarlo. Senza Falaschi (rimasto a Taranto perché positivo al Covid), la compagine allenata da di Pinto (ex di turno) mette paura alla Callipo, ma alla fine i giallorossi trascinati anche da capitan Saitta e dal tifo incessante della Fossa Giallorossa portano a casa 3 punti fondamentali. Un match in cui la tensione l’ha fatta da padrona, soprattutto in casa Callipo (espulso il ds giallorosso De Nicolo). Ma alla fine conta solo aver vinto e aver fatto un altro piccolo passo in avanti. Ora la testa a Verona, match in programma domenica pomeriggio sempre in casa.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook