Lunedì, 22 Luglio 2019
stampa
Dimensione testo

Settimana Santa, la Calabria s'infiamma di passione - Foto

di

La settimana Santa infiamma la religiosità popolare in Calabria, dal Pollino allo Stretto, è un fiorire di rappresentazioni e di atti di profonda, intensa devozione. Tra questi, la rievocazione della Passione di Cristo, che sarà messa in scena a Falerna paese, sabato 20 aprile. Una manifestazione pregna di fede, caratterizzata da un’ampia partecipazione popolare ed ormai consolidata nel panorama locale. La prima edizione ha avuto luogo nel 2003 per poi ripetersi negli anni, in forma saltuaria. Dal 2015 l’organizzazione è affidata alla Pro Loco Falernese con la collaborazione della Parrocchia San Tommaso D’Aquino.

La rievocazione della Passione di Cristo, suggestiva e toccante, in forma itinerante quest’anno vedrà la partecipazione di circa 100 personaggi tra attori e figuranti, ed è stata divisa in diversi atti. Alle 17.30 prenderà il via con “l’arrivo di Gesù a Gerusalemme” in piazza U. Floro. Scena successiva “L’ultima cena” ospitata nella Chiesa Parrocchiale. Dopodiché, si tornerà in esterna con “L’orto degli ulivi” e il “Il pretorio”, in piazza Marconi.

Il corteo inscenando le diverse Stazioni della Via Crucis, poi proseguirà fino alla panoramica piazza Monumento, palcoscenico dell’ultimo atto “Gesù crocifisso”. Al di là degli inequivocabili, potenti accenti religiosi, la rappresentazione della “Passione di Cristo” incarna la coesione di una comunità, stretta intorno ai suoi simboli spirituali e identitari. Sono questi valori, profondi e radicati nella comunità falernese, ad animare lo spirito degli organizzatori.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook