Domenica, 18 Aprile 2021
stampa
Dimensione testo

Musica

Home Foto Musica “Ruggiero Leoncavallo, pagine inedite”, un disco internazionale al Festival di Montalto Uffugo

“Ruggiero Leoncavallo, pagine inedite”, un disco internazionale al Festival di Montalto Uffugo

Il 21 febbraio è uscito in tutte le librerie d’Italia “Ruggiero Leoncavallo, pagine inedite”, il disco promosso dal Festival Internazionale Ruggiero Leoncavallo di Montalto Uffugo (CS), direttore artistico M° Filippo Arlia, contiene brani del compositore napoletano mai divulgati discograficamente finora, che vedono la luce in una registrazione ad opera dell’etichetta discografica Movimento Classical, in un’inedita proposta eseguita da musicisti e cantanti di fama internazionale, come Kristian Benedict, tenore lituano che ha calcato i palcoscenici di tutto il mondo, ma anche da giovani talenti del Conservatorio Tchaikovsky di Catanzaro.

Interpretato dalle più illustri bacchette e cantato dalle più suadenti voci del XX secolo, Ruggiero Leoncavallo è stato indubbiamente uno dei compositori più prestigiosi dell'Ottocento verista italiano. Autore di pregevoli titoli, nonché di svariate operette e romanze, egli deve la sua consacrazione artistica a "Pagliacci", opera dalle appassionanti note melodrammatiche profondamente intessute della sapienza musicale più acuta del Maestro e di cui Montalto Uffugo, nevralgico centro del cosentino, si erge a suo scenario d'ispirazione.

Fu proprio nella piazza centrale del suggestivo borgo montaltese, difatti, che si consumò lo storico fatto delittuoso al quale Leoncavallo assistette personalmente e che ispirò l'ardire del suo più celebre componimento. Fiera dell'inscindibile legame tra il luogo della memoria e l'afflato compositivo, la città di Montalto Uffugo omaggia ormai da vent'anni la grandezza di Leoncavallo con il Festival Internazionale a lui dedicato.

Dopo aver ospitato sul suo palcoscenico artisti di risonanza mondiale, il Festival Leoncavallo oggi si propone una più viva ed entusiasmante sfida ovvero quella di riscoprire le opere inedite e sconosciute del compositore napoletano.

Alle soglie del terzo millennio, in cui la musica classica ha ormai pressoché esaurito la sua sperimentazione strumentale e del suo repertorio, l'ambizione della riscoperta dell'inedito diventa preziosissima agli occhi di tutti i melomani e i fedeli appassionati al genere.

Al di là delle pure disquisizioni estetiche, il presente lavoro così come lo stesso Festival Internazionale di Montalto Uffugo, intendono, dunque, contribuire al riscatto culturale nei confronti dell'immagine qualunquista di una Calabria inadeguata. Forte e vivida é la volontà istituzionale di investire in progetti culturali di ampio respiro, nella convinzione che l'arte e la musica siano strumenti di opportunità concreta per i giovani talenti della Calabria, terra spesso martoriata ma da sempre fiera e feconda di arte.

LE TRACCE

Arioso da Pagliacci

Testa adorata da La Bohème

O mio piccolo tavolo da Zazà

Kristian Benedikt tenore

Linas Duiinskas pianoforte

Barcarola veneziana

Maria Scalzo pianoforte

Valzer delle Rose da La Reginetta delle Rose

Laura Esposito soprano

Alfredo Luigi Cornacchia pianoforte

Mattinata

Federico Benetti basso

Alfredo Luigi Cornacchia pianoforte

Valse Mélancolique

Francesco Guida pianoforte

È destini Debbo andarmene ... da La Bohème

Annunziata Vestri mezzosoprano

Alfredo Luigi Cornacchia pianoforte

Bei Mondesschimmer da Der Roland von Berlin

Angela Nisi soprano

Alfredo Luigi Cornacchia pianoforte

Valse Coquette

Francesco Allegra pianoforte

Strofe del Ciambellano da Malbruk

Federico Benetti basso

Alfredo Luigi Cornacchia pianoforte

Musette svaria sulla bocca viva da La Bohème

Laura Esposito soprano

Alfredo Luigi Cornacchia pianoforte

Sérénade

Ludovica Rana violoncello

Simona Palazzolo arpa

Ave Maria

Claudia Cuomo soprano

Simona Palazzolo arpa

Sabrina Pugliano harmonium

Invettiva della Reggente Mikalis da La Reginetta delle Rose

Annunziata Vestri mezzosoprano

Alfredo Luigi Cornacchia pianoforte

Benedetta dal Ciel da Chatterton

Angela Nisi soprano

Alfredo Luigi Cornacchia pianoforte

Tarantella

Nico Fuscaldo pianoforte

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook