Giovedì, 21 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo

Concertone del Primo Maggio a Soverato, lungomare preso d'assalto - Foto

di

Non c’è Primo maggio senza concertone. Neppure a Soverato. Preso d’assalto il lungomare Giovanni Paolo II per l’evento organizzato dall’associazione Xenia, con il patrocino del Comune di Soverato. Circa 7 ore di musica sul palco allestito in un’area predisposta per ospitare migliaia di persone che, fin dalle prime ore del mattino, è stata presa d’assalto non solo da teenagers ma da intere famiglie, decise a prendere parte a una festa che si è articolata in diversi momenti.

Sul prato della Villa Comunale, lo spazio dedicato ai più piccoli, sorpresi dalle performance degli artisti di strada, sul palco, l’alternanza delle cover band più apprezzate nel panorama locale. Il programma musicale studiato dalla direzione artistica di Teo Sinopoli, ha puntato su un’offerta eterogenea che ha spaziato dal pop al rock, dal progressive italiano ai classici internazionali.

"L’unica cosa che ci aspettiamo da questa giornata - il commento di Teo Sinopoli - è che tutto si svolga in grande serenità. La speranza è che tutti possano apprezzare ciò che abbiamo costruito per loro e condividere il risultato di un lavoro di 4 mesi, portato avanti solo per l’amore della nostra città".

"Un primo maggio non solo di musica ma di aggregazione sociale - il commento del delegato al turismo e alla cultura Emanuele Amoruso - che ha trasformato il volto di Sovertato, popolata fin dalle prime ore del mattino da intere famiglie che hanno accolto l’invito di realizzare un pic nic sul prato o di un pranzo in riva al mare".

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook