Mercoledì, 22 Marzo 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Gelo e vento attanagliano la Calabria: -9 in Sila, disagi nella Sibaritide

Gelo e vento attanagliano la Calabria: -9 in Sila, disagi nella Sibaritide

Panorami gelidi, con la neve giunta fino sulle spiagge della costa ionica. La nuova ondata di maltempo in Calabria rappresenta, sino ad oggi, il culmine dell’inverno nella regione che ha goduto quest’anno di temperature sostanzialmente miti. La svolta è arrivata nella giornata di ieri, con temperature in picchiata e neve sino a bassa quota.

Durante la scorsa notte, in Sila sono stati raggiunti i -9 gradi, a conferma di un clima assolutamente invernale. Nevica su tutta la Sila e sulle altre zone di montagna, mentre il vento rende ancora più implacabile l’intensità del freddo e trasporta i fiocchi di neve sino sulle coste. Qualche disagio è stato segnalato sulle zone interne, mentre sulle strade principali sono attivi i mezzi spargisale e spazzaneve dell’Anas e degli enti locali.

A destare, comunque, maggiore preoccupazione sono le forti raffiche di vento che hanno superato anche i 60 Km/h. Il sindaco facente funzioni di Reggio Calabria, Paolo Brunetti, ha emanato un’ordinanza di divieto di sosta e transito nei pressi di zone alberate, parchi e giardini, e sotto edifici con cornicioni o facciate ammalorate. Per questo motivo è stato chiuso al traffico il lungomare. Analoghi provvedimenti sono stati adottati da altri sindaci calabresi con l’obiettivo di prevenire incidenti e disagi.

Forti raffiche nella Sibaritide

Forte vento di tramontana e gelo nella zona della Sibaritide, soprattutto tra il basso Ionio e la Sila greca.
Nel territorio di Corigliano Rossano si sono registrate raffiche di vento che hanno raggiunto anche i 40 nodi, provocando disagi e danni soprattutto sul litorale. In località Fabbrica - Fossa, nell’area urbana di Rossano, i vigili del fuoco sono intervenuti per la caduta di un pino marittimo secolare alto più di 10 metri. L’albero è stato sradicato dalla furia del vento rischiando di abbattersi su un’abitazione. A Crosia è stato messo in sicurezza un cavo di energia elettrica che era stato compromesso dalla caduta di un albero. Le raffiche di vento hanno divelto un palo dell’illuminazione pubblica.
A destare preoccupazione è adesso il ghiaccio. Il sindaco di Campana, Agostino Chiarello ha emesso un’ordinanza con la quale ha disposto la chiusure di tutte le scuole presenti sul territorio comunale.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook