Sabato, 28 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Il legame speciale tra il papà di Emma Marrone e la Calabria. Il dolore di Mario Nunziante

Il legame speciale tra il papà di Emma Marrone e la Calabria. Il dolore di Mario Nunziante

di

C'è un legame speciale tra Rosario Marrone, il papà della celebre cantante Emma, scomparso all'età di 66 anni, e la Calabria. E il collante è il cantautore calabrese Mario Nunziante, classe 1985, conosciuto dal pubblico televisivo per aver partecipato all'ottava edizione di "Amici", il popolare talent-show di Canale 5, ideato e condotto da Maria De Filippi, vinta da Alessandra Amoroso. Da qualche anno, Mario ha deciso di investire lì, dove tutto è iniziato, nella sua Crotone, aprendo un'associazione culturale, "Voce senza Voce", portata avanti con la moglie, Sarah Memmola, pugliese, ma calabrese ormai d'adozione. E proprio Nunziante, da sempre molto sensibile e attivo nel sociale, ha coinvolto Rosario, primo talent-scout della figlia Emma, a cui ha trasmesso la passione e l'amore per la musica, per l'ormai celebre contest calabrese "Una Voce per Aurora", una rassegna canora, che vede protagonisti i bambini.

E Rosario Marrone è stato presidente di giuria, proprio a Crotone. Il contest è nato per ricordare la piccola Aurora Diletto, una piccola fan di Mario, scomparsa all'età di 9 anni, per una rara forma di tumore osseo. E la direzione artistica della kermesse è curata dallo stesso Mario: «Se ne va una grande persona. Un grande uomo - ha detto Mario Nunziante alla Gazzetta del Sud, riferendosi a Rosario - Sono davvero attonito. Rosario Marrone, papà di Emma, è stato anche presidente di giuria per noi nel 2019, alla prima edizione del contest "Una Voce per Aurora". E abbiamo avuto anche il piacere di conoscere sua moglie Maria Marchese. È stata una notizia terribile, quella della sua morte. Era un uomo umile, forte e generoso, che ha supportato sin da subito la nostra causa e quella di Aurora. Un dispiacere davvero immenso. Ci sentivamo spesso e quando gli chiedevo "Come stai?", mi rispondeva sempre "Sto bene". Se ne va una grande persona ». Intanto, Emma, ha salutato così papà Rosario. Attraverso i suoi canali social: "Fai buon viaggio Papà. Ti amo e ti amerò per sempre. La tua Chicca". E anche il comune di Aradeo, nel Leccese, con un post su Facebook, ha ricordato Rosario e il suo impegno nel sociale: «È con profonda tristezza - si legge nel messaggio, firmato dal sindaco Giovanni Mauro, a nome di tutta la comunità - che ci stringiamo commossi alla famiglia Marrone, alla presidente del consiglio comunale Clarissa Quido (la compagna del figlio Francesco, il fratello di Emma) per l'improvvisa perdita del caro Rosario. Ricordiamo Rosario per il suo impegno nella nostra comunità, come uomo di politica, ex amministratore e presidente del consiglio nel nostro comune. Un uomo eclettico, disponibile, forte e schietto, che ricorderemo sempre con grande affetto. Ciao Rosario».

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook