Lunedì, 24 Febbraio 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Il centro storico di Cosenza è sepolto dai rifiuti, strade sporche e maleodoranti

Il centro storico di Cosenza è sepolto dai rifiuti, strade sporche e maleodoranti

Il cuore antico di Cosenza è sfiancato dagli anni che passano inesorabilmente e continuano a piegare la schiena di questo pezzo di città dimenticata. I segni della vecchiaia sono ben stampati sui muri dei palazzi secolari che continuano indebolirsi e a sbriciolarsi dopo ogni temporale.

Il quartiere antico è quello più nascosto che si apre tutto intorno al corso Telesio, in mezzo ai rifiuti di ogni genere abbandonati per strada. “Monnezza” che cambia i connotati alla nostra storia con colori che si appassiscono tra i sacchetti di pattume e gli odori che stordiscono. Non c'è un pezzo di quartiere che non sia insozzato da quei sacchetti marci che riempiono anche il resto della città (al momento solo l'isola pedonale di corso Mazzini viene ripulita con puntualità).

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud, edizione di Cosenza

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook