Lunedì, 09 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo

In strada tra canti e sorrisi, gli alunni del "Perri" di Lamezia sfilano per il riciclo - Foto

di

Colori, sorrisi, cori e filastrocche, ma anche bottigliette di plastica a formare collane o giacche, e poi striscioni e messaggi da inviare a tutti.

Sono le bambine e i bambini della scuola primaria "Maggiore Perri" dell'istituto comprensivo "Perri Pitagora" in sfilata lungo le vie del centro di Lamezia per l'esito della tre giorni della "banda riciclante" del Teatro dei Mignoli di Bologna.

Una tournée, quella dei form-attori in campo, che ha messo insieme ben 16 classi terze attraverso pulizie spiaggia, laboratori di riciclo, teatro, musica, e parata itinerante finale. Un unico accorato appello che parte dai più piccoli per arrivare agli adulti: educare alla sostenibilità ambientale.

"Salviamo le nostre montagne", "vogliamo un pianeta più pulito", solo alcuni dei piccoli striscioni attaccati dietro le magliette blu dei bimbi. Un progetto utile non solo a riflettere sull'ambiente in generale ma anche a fornire strumenti pratici per una corretta selezione dei rifiuti con la conseguente riorganizzazione del materiale di riciclo.

I bambini si sono presentati attenti, coinvolti, e particolarmente preparati, sempre tenendo la risposta pronta a ogni domanda. La sfilata si è conclusa col rientro nel cortile del Maggiore Perri davanti a maestre, genitori e amici.

Infine canti e applausi fra i rumori dei prodotti riciclati e l'installazione artistica realizzata. Dall'entusiasmo creato dai piccoli studenti con l'aiuto della banda riciclante è possibile credere che un altro mondo è ancora possibile.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook