Lunedì, 11 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo

Terribile scontro nella notte a Cassano, pesante il bilancio: due morti e due feriti - Foto

di

Una corsia invasa non si sa ancora per quale motivo, poi l’impatto frontale devastante che ha coinvolto una Fiat Multipla ed una Renault Scenic Megane, nel quale sono morti due corossanesi. Si tratta di Salvatore Ruggeri, 48 anni, residente nello Scalo di Corigliano, e Cosimo Paternoster, 45 anni, residente in frazione Piragineti di Rossano.

Le auto, nello scontro avvenuto verso le 22.30 di ieri sera sulla Statale 534 “di Cammarata e degli Stombi” tra Doria e Sibari nel Comune di Cassano, sono andate completamente distrutte. Sul posto per diverse ore hanno lavorato diverse squadre dei vigili del fuoco, i carabinieri della Compagnia di Corigliano e la polizia. Ignoti ancora i motivi dell’incidente.

Secondo una prima ricostruzione, una famiglia, composta da due coniugi e la figlia diciottenne, viaggiava a bordo della Renault Scenic Megane, guidata da Ruggeri in direzione Sibari, mentre a condurre la Multipla in direzione Firmo, senza altri passeggeri a bordo, era Paternoster. Le due vetture si sono scontrate nei pressi del distributore Q8 posto sulla ss 534.

I due autisti sono morti sul colpo mentre la moglie di Ruggeri si troverebbe in condizioni gravissime ed è stata trasportata all’ospedale Annunziata di Cosenza. Sarebbero stabili, invece, le condizioni della figlia la quale, per precauzione, è stata portata al “Guido Compagna” di Corigliano Rossano.

Sempre secondo la prima ricostruzione pare che Ruggeri non indossasse la cintura di sicurezza al momento dell’impatto e il suo corpo sia stato sbalzato via dall’abitacolo. A salvare la moglie potrebbe essere stato proprio l’adozione del dispositivo di sicurezza. Il traffico sulla Statale 534 è stato interrotto per diverse ore fino alla mattinata quando la circolazione è ripresa regolarmente.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook