Venerdì, 22 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo

"Domenica ecologica", 40 volontari ripuliscono la zona marina di Squillace dai rifiuti abbandonati - Le foto

di

Tanti sacchi di spazzatura di ogni genere. È ciò che hanno raccolto stamane i volontari delle associazioni “Aggregazioni”, “Angeli Blu”, “Avis”, “Centro Studi Futura”, comitato “GiochiAmo”, “Domus Pacis”, “Legambiente Cassiodoro Stalettì”, “Pr.I.So”, nel corso della giornata ecologica attuata su iniziativa dell’associazione “La Rete” di Squillace, a cui hanno aderito anche le Pro loco e la protezione civile di Squillace, Amaroni, Palermiti e Vallefiorita.

Una “domenica ecologica” molto partecipata, con la presenza di una quarantina di volontari, che hanno ripulito la zona marina di Squillace, con particolare riferimento al lungomare, alla pineta e alla spiaggia. Tutti i rifiuti abbandonati, sono stati smaltiti differenziandoli, grazie al supporto della “Sieco”, la società che gestisce il servizio rifiuti sul territorio. La manifestazione, patrocinata del Comune di Squillace,si inserisce nell’ambito di "Let's Clean Up Europe", iniziativa organizzata da “EWWR”, con il patrocinio della Commissione Europea .

La "domenica ecologica" è stata preceduta da incontri con i ragazzi della scuola primaria di secondo grado di Squillace centro e lido, Amaroni, Stalettì e Vallefiorita,organizzati grazie alla sensibilità della dirigente scolastica Grazia Parentela e alla collaborazione dei docenti,durante i quali si è discusso di isole di plastica e dell'inquinamento dei mari, di riduzione riuso e riciclo dei nostri rifiuti e di economia circolare quale possibile futuro lavorativo.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook