Sabato, 25 Giugno 2022
stampa
Dimensione testo

Cinema

Home Foto Cinema Rome International Film Fashion Festival, un successo con un cuore calabrese

Rome International Film Fashion Festival, un successo con un cuore calabrese

di

È stata un successo la prima edizione del Rome International Film Fashion Festival (RIFFF), evento mondiale che coniuga cinema e moda tenutosi alla Casa del Cinema di Roma, ma con un cuore calabrese. A fondarlo, insieme a Sara Paterniani, è stato infatti il regista Massimo Ivan Falsetta, originario di Botricello (Catanzaro). E calabrese è stata anche una significativa parte della giuria, che ha vantato tra gli illustri componenti il commissario di Calabria Film Commission - nonché stilista di caratura internazionale - Anton Giulio Grande, l’apprezzato e richiesto attore vibonese Costantino Comito e l’affermato musicista catanzarese Antonio Puccio. In giuria anche Anna Falchi (madrina dell’evento), Janet De Nardis, Francesco Vigoriti, Romeo Conte e Donatella Botti.

L’iniziativa ha lanciato un format innovativo, che Falsetta ha saputo creare, dirigere e coordinare con la professionalità che da sempre lo contraddistingue: "Non vi deluderò" aveva annunciato ai suoi collaboratori e al pubblico alla vigilia del festival. E così è stato: si è già in attesa della seconda edizione.
"Da calabrese residente a Roma - ha commentato il fondatore del Rifff all’indomani dell’evento - sono soddisfatto di aver procurato lustro alla Calabria e alla Capitale attraverso questo festival innovativo. A conclusione dell’evento, tengo a ringraziare il mio staff e tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione e al successo del Rifff".

In veste di stilista, Anton Giulio Grande ha rimarcato l’importanza del connubio tra settima arte e fashion: "Ritengo che il cinema sia tra le più importanti fonti di ispirazioni per gli stilisti". Da commissario di Calabria Film Commission, poi, ha espresso l’intenzione di supportare la seconda edizione del festival.
L’innovazione intrapresa dal Rome International Film Fashion Festival è stata subito accolta anche da Costantino Comito, sempre pronto a spendersi per la crescita dell’audiovisivo in Calabria. "E’ un momento importante per il rilancio del cinema nella nostra regione - ha sottolineato il famoso attore -. Le bellezze naturali, i talenti, le professionalità e nuove idee che costituiscono le potenzialità della Calabria devono essere colte e opportunamente valorizzate, affinché la settima arte possa diventare un settore traino dello sviluppo regionale".

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook