Domenica, 23 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Il Castrovillari cala il poker e sbanca Cittanova. I giallorossi esonerano Nocera
SERIE D

Il Castrovillari cala il poker e sbanca Cittanova. I giallorossi esonerano Nocera

di

Notte fonda per la Cittanovese: la sconfitta contro i lupi del Pollino, in quella che per i giallorossi doveva essere la partita del rilancio, è pesante ed incide sul morale e sulla classifica. A fine match, il presidente Rocco Guerrisi, teso e deluso, ha ufficializzato l’esonero di mister Nocera. Il nome del nuovo tecnico verrà reso noto a breve. Eppure, il primo tempo dei padroni di casa non lasciava presagire questo epilogo: nonostante il gol regalato ai silani ad inizio match, la squadra non si è disunita, ha messo in mostra un gioco apprezzabile, creato diverse occasioni da rete, sciupandole, e riequilibrato, mantenendo la supremazia territoriale, l’incontro. Sembrava fosse davvero arrivato il momento per i giallorossi di dare una svolta al campionato e, invece, una ripresa tutta da dimenticare, ha segnato l’involuzione nel gioco dei pianigiani e determinato la sconfitta. Compatto, attento e cinico il Castrovillari, è riuscito a limitare i danni nella prima frazione di gioco per poi, senza mai sbilanciarsi, colpire ripetutamente nella seconda parte dell’incontro, dimostrando maggiore ordine sulla linea mediana e un migliore equilibrio, rispetto all’avversario, tra i reparti.

Silani che sbloccavano il match già al 3’: un incauto appoggio di Barilaro al portiere consentiva a Emmanouil di mettere facilmente a segno il gol del vantaggio. Si temeva già il peggio in casa giallorossa e invece, i pianigiani mantenevano saldi i nervi, Crucitti in grande spolvero mandava spesso in difficoltà la retrovia rossonera e fioccavano le occasioni da rete. Al 14’ Dorato solo davanti a Rizzitano concludeva debolmente, al 20’ Petrucci su azione d’angolo chiamava il portiere avversario ad un difficile intervento e un minuto dopo, Crucitti di testa su assist di Barilaro siglava il momentaneo pareggio. Castrovillari pericoloso solo al 26’ con una gran botta di Fernadez che costringeva Latella a deviare la palla sul palo.

Altra musica nella ripresa: una disattenzione difensiva su azione d’angolo consentiva ancora agli ospiti di andare a segno al 52’ con Mileto, il gol segnava l’inizio del declino dei padroni di casa. Perdevano lucidità nel costruire i giallorossi, l’arrembaggio nel cercare la rete veniva senza troppa difficoltà neutralizzato dai silani, abili a sfruttare in avanti gli spazi aperti dai pianigiani. Al 60’ Pietrangeli impegnava Latella e al 68’ Rodi, con la difesa avversaria in affanno, metteva a segno la terza rete. Imbottita di punte con i cambi, la Cittanovese si spaccava in due tronconi. Riusciva ad accorciare le distanze con Viola, su rigore, al 87’, salvo subire inevitabilmente la quarta rete al 94’ ancora con Rodi.

CITTANOVESE – CASTROVILLARI 2-4
Marcatori: 3’pt Emmanouil, 21’ Crucitti, 7’st Mileto, 23’st e 49’ st Rodi, 42’st Viola (rig.).
Cittanovese: Latella 6, Barilaro 5,5 (25’st Viola 5), Petrucci 6 ((17’st Napolitano 5), Lo Nigro 5,5, D’Angelo 5,5, Miceli 6 (25’st Rizzo 5), Meola 6 (17’st Losasso 5), Cosenza 6 Dorato 5,5, Crucitti 6, Silenzi 5. All. Nocera 5
Castrovillari: Rizzitano 6,5, Porcaro 6, Mileto 6,5, Greco 5,5 (35’pt Pietrangeli 6), De Caro 6, Capua 6, Di Battista 6 (8’st Ielo 6), Principi 5,5 (18’st Rodi 7), Emmanouil 6,5 Fernandez 6 (36’st Terranova s.v, 46’st Manes s.v.), Bonanno 6,5. All. Terranova 6,5.
Arbitro Maccarini 5
Note: ammoniti Meola, D’Angelo, Crucitti, Lo Nigro (Ci), Bonanno, Capua (Ca). Angoli 3-3. Recupero 3’pt, 5’st.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook