Sabato, 28 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Danza sportiva, un giovane calabrese ai vertici della Fids
MAESTRO E TECNICO

Danza sportiva, un giovane calabrese ai vertici della Fids

Il rinnovo del consiglio regionale ha visto la riconferma della presidente uscente Annamaria Caparotta
calabria, consigliere regionale, danza sportiva, Annamaria Caparotta, Vincenzo De Tommaso, Calabria, Sport
Vincenzo De Tommaso consigliere regionale Calabria della Federazione Italiana Danza Sportiva (Fids)

È Vincenzo De Tommaso, con un passato da atleta ed ora maestro e tecnico, ad essere stato eletto consigliere regionale della Federazione Italiana Danza Sportiva (Fids). «Un onore per me far parte di una delle più importanti federazioni sportive nazionali». Il rinnovo del consiglio regionale della Calabria Fids (Federazione Italiana Danza Sportiva), un momento fondamentale per il mondo della danza, ha visto la riconferma della presidente uscente Annamaria Caparotta e l’elezione dei 9 consiglieri regionali tra i quali il castrovillarese Vincenzo De Tommaso. Classe 1983 si affaccia nel mondo della danza da quando aveva appena 8 anni. Oltre alla partecipazione a numerose competizioni regionali e nazionali in cui ha conseguito riconoscimenti importanti vanta nel suo curriculum abilitazioni da tecnico e giudice della Fids che lo porta nel 2017 ad essere convocato come giudice ad i campionati italiani di danza sportiva svoltosi a Rimini e nel 2018 inizia il suo percorso conseguendo il primo livello da dirigente sportivo. De Tommaso inoltre dal 2012 è maestro e tecnico sia di Danze latino americane che di Danze standard. «Il mondo della danza sta attraversando, come molte attività sportive, un periodo difficile a causa del blocco dovuto alla pandemia. L’augurio - ha commentato il neo consigliere regionale - è di riprendere il prima possibile la danza che va al di là della professione, che non é solo un’arte e una disciplina sportiva ma è passione, calore, empatia quindi qualcosa che richiede condivisione. Per me è un onore far parte di una della più importanti federazioni sportive nazionali e come rappresentante di questa regione che ha una forte vocazione per la danza farò del mio meglio affinché il nostro riscatto passi anche da qui. Sono certo che il ritorno nelle nostre scuole di ballo con i nostri allievi sarà ancora più emozionante di quanto non lo sia stato in passato».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook