Martedì, 27 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Catanzaro, da domani sotto per preparare il posticipo di lunedì a Matera
SERIE C

Catanzaro, da domani sotto per preparare il posticipo di lunedì a Matera

di

Gaetano Auteri prepara il ritorno dopo due anni di fila da padrone di casa. La gara di Matera, lunedì sera, avrà un peso fondamentale per la classifica dei giallorossi, ma rivestirà anche un significato ulteriore per l’allenatore siciliano. Non sarà la sua prima volta in assoluto sull’altra panchina, perché già tre campionati fa aveva affrontato i lucani da ospite e da ex di turno con il Benevento (pareggiando 0-0). Però da allora è passata altra acqua sotto i ponti e Auteri ha prima ottenuto la storica B con i sanniti, quindi si è rimesso in discussione in Basilicata: altre due annate al timone di una nave ambiziosa mai così in alto se non con lui.

Nel turno in programma domani il Catanzaro resterà a riposo per il rinvio del match con la Viterbese (disposto dal Prefetto per la concomitanza dell’udienza del processo “Stige”, che si terrà nell’aula bunker vicina allo stadio). Poi tornerà in campo nel posticipo conoscendo, com’è già successo domenica scorsa, i risultati delle concorrenti. La risposta di Brindisi è stata all’altezza.

Dati alla mano, la fiducia per la prossima uscita può rimanere uguale, perché le Aquile da trasferta osano spesso e vanno quasi meglio che nel proprio nido: 13 punti fuori, 14 dentro nello stesso numero di partite (sette a testa).

Il rendimento della difesa aiuta a spiegare meglio: se i due gol incassati nelle ultime otto gare sono di per sé un ottimo risultato, va pure sottolineato che queste due reti sono arrivate entrambe nelle sfide giocate al “Ceravolo” con Bisceglie e Cavese.

Domani pomeriggio la ripresa a Giovino dopo due giorni di riposo. Da valutare le condizioni di Posocco (fastidio alla pianta di un piede) e De Risio (noie alla caviglia): il primo potrebbe recuperare, il secondo sembra dover stare fermo per un po’, anche se i tempi di recupero non sono ancora quantificabili.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook