Lunedì, 20 Gennaio 2020
stampa
Dimensione testo
SERIE C

Catanzaro col vento in poppa: trasferta di Matera per continuare a inseguire la Juve Stabia

di
catanzaro juve stabia, catanzaro matera, vittorie catanzaro, Catanzaro, Calabria, Sport
Giuseppe Statella, uomo partita con la Virtus Francavilla

Il passato recente fatto di sofferenze? Cancellato. La dura lotta per guadagnarsi il pane nei bassifondi? Un ricordo fastidioso, ma ormai lontano. Il playout salvezza di due stagioni fa? Lontano anni luce.

Il presente del Catanzaro è quello che ci si aspettava quando il club ha bloccato Auteri a fine maggio: ambizioni comprovate dai risultati di una squadra che ha sempre giocato bene, ma che adesso sta pure raccogliendo ciò che merita.

E quindi 27 punti in 14 gare, piazza d’onore a pari merito col Rende, ma con una partita in meno rispetto ai cugini e un’altra, quella in programma con la Viterbese mercoledì, che verrà recuperata l’anno prossimo.

Insomma, i giallorossi vanno tenuti in seria considerazione nei piani alti. In realtà non c’era bisogno del successo di Brindisi con la Virtus Francavilla per accorgersene, però il modo in cui è arrivato lo 0-1, contro un avversario scorbutico, su un terreno di gioco infame, e quindi del tutto inadatto al gioco del Catanzaro, ha dimostrato una volta di più che il gruppo assemblato dal ds Logiudice ha poco da invidiare ad altri più blasonati e ricchi.

Ora deve solo essere capace di restare lassù fino a fine mese, cercando di ottenere il più possibile dai prossimi passaggi: il rinvio del match con la Viterbese permette un giorno in più di riposo (la ripresa mercoledì a Giovino), poi si andrà a Matera per il posticipo di lunedì 17 dicembre (diretta RaiSport alle 20:45).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook