Giovedì, 03 Dicembre 2020
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Esame di Maturità, record di 100: la Calabria comanda la classifica
ISTRUZIONE

Esame di Maturità, record di 100: la Calabria comanda la classifica

di

Chissà se il merito va attribuito all'esame light di quest'anno o alle ore suppletive di studio che i ragazzi si sono concessi durante il lungo lockdown tra le mura domestiche. Certo è che la Calabria può vantare un felice primato: tra il Pollino e lo Stretto si è infatti registrata la percentuale più alta (pari al 13,4 per cento di coloro che hanno sostenuto l'esame) di studenti che ha preso 100 alla Maturità. Un record, per come certificato dai dati ufficiali diffusi dal Miur, accompagnato pure da un altro risultato positivo: l'alto numero di allievi (in totale 607, il 3,7 per cento dei maturandi) capaci di conquistare la lode assieme al voto più alto. Tutto questo pone la Calabria in testa alla graduatoria nazionale di allievi dal rendimento eccellente: a queste latitudini quasi un ragazzo su cinque è da 100.

Ma terminata la sessione di esami, ci si interroga adesso sui reali motivi di questo boom di studenti-modello. Sembra scontato che i risultati altamente positivi siano stati determinati in buona parte dalle regole decise dal Miur dopo la chiusura delle scuole. Spariti i (temuti) commissari esterni, e con l'eccezione del presidente della commissione proveniente da un'altra scuola, i ragazzi sono stati valutati da membri interni all'istituto di appartenenza. Il resto (probabilmente) lo hanno fatto l'assenza dei due scritti - italiano e la prova d'indirizzo -, sostituiti da un elaborato e dalla discussione di una tesina. L'analisi dei risultati conseguiti dai maturandi calabresi dimostra come la maggioranza degli studenti abbia conseguito un voto compreso tra 71 e 80 (il 22,3 per cento del totale). A seguire il blocco di chi è stato giudicato con una valutazione tra 81 e 90 (il 21,7 per cento) e tra 91 e 99 (17,5 per cento). È davvero minima, invece, la quota di coloro che si sono fermati alla sufficienza, ovvero al canonico 60: soltanto il 4,1% degli studenti calabresi.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud, edizione Calabria

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook