Venerdì, 27 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Paravati, la natività allestita nella casa di Natuzza
NATALE

Paravati, la natività allestita nella casa di Natuzza

di

Un messaggio di pace, di speranza, di gioia e di umiltà. Vuole essere anche questo la natività allestita nella cappella della fondazione “Cuore Immacolato di Maria Rifugio delle Anime” della Serva di Dio Natuzza Evolo, morta in odore di santità primo novembre del 2009.

Una rappresentazione suggestiva con le tre figure principali del presepe (Gesù Bambino, la Madonna e San Giuseppe) collocati proprio sotto la sacra effige del Cuore Immacolato di Maria Rifugio delle Anime e a pochi passi dalla tomba dove Mamma Natuzza riposa e dove figura la scritta: “Non cercate me. Alzate lo sguardo verso Gesù e la Madonna. Io sono con voi e prego”.

La cappella - compresa la Villa della Gioia e la grande chiesa non ancora aperta al culto - anche in questi giorni festivi continuano, intanto, ad essere, meta di numerosi pellegrini provenienti da ogni parte della penisola.

Tantissima gente attratta dal carisma di Fortunata Evolo che proprio in questi giorni, attesi con trepidazione per l’annuncio portato dagli angeli della nascita di Cristo Signore, era solita rivolgersi al bambinello della Grotta di Betlemme con queste parole: “O Gesù Bambino, Tu sei la Luce: aprici gli occhi e la mente. Tu sei l’amore: donaci una carità viva”.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook