Giovedì, 21 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
L'INIZIATIVA

Solidarietà, a Cosenza un muro della gentilezza nato grazie ai social
 

muro della speranza cosenza, muro gentilezza, muso speranza iran, raccolta indumenti cosenza, Simona Caruso, Cosenza, Calabria, Società
Un muro della gentilezza in Iran

Ch ha perso il lavoro, chi la casa. A loro è rivolta l’iniziativa di solidarietà che ora approda a Cosenza, nata in Iran e rilanciata nel mondo attraverso i social.

Cosenza è la prima città calabrese a rilanciare il progetto, riporta la Gazzetta del Sud in edicola. Si tratta di un esperimento di civiltà, basato sulla sensibilizzazione della cittadinanza che ha come obiettivo quello della raccolta di indumenti usati destinati agli “invisibili”.

Per un mese il riferimento per la solidarietà dei cosentini sarà in piazza XXV Luglio, dove il Comune ha sistemato un prefabbricato dove, chiunque possieda degli indumenti in disuso, soprattutto quelli più pesanti e perciò maggiormente indicati per sopportare il freddo di questi tempi, potrà appendere i suoi capi sugli appendiabiti fissati al muro e lasciarli a disposizione dei bisognosi.

Il circuito di solidarietà innescato è diventato virale grazie a una foto postata sul web. La realizzazione del muro della gentilezza a Cosenza è stata ispirata da un post sui social forum di una cosentina, Simona Caruso.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook