Giovedì, 26 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Covid, Bruni: “Tamponi gratis solo a studenti delle Secondarie. Regione corregga decisione”
PANDEMIA

Covid, Bruni: “Tamponi gratis solo a studenti delle Secondarie. Regione corregga decisione”

"Incomprensibile l’esclusione degli alunni delle elementari".

“Tamponi gratis a tutti gli studenti delle scuole medie e superiori. La misura prevista dal decreto Covid varato dal governo il 7 gennaio è ora operativa anche in Calabria. Il provvedimento però, adottato nella nostra Regione non riguarda, e non si comprende il motivo, le scuole primarie, vale a dire le elementari e non c’è una spiegazione per tale discriminazione visto che parliamo di almeno due o forse anche più tamponi per bambino in presenza di sintomi o di malattia accertata".  Lo ha affermato  Amalia Bruni, leader dell’opposizione in Consiglio regionale.

"Una spesa che pesa tanto sulle spalle delle famiglie - ha proseguito - in un momento particolarmente difficile. Non c’è nessuna motivazione, scientifica o di altro genere, per escludere da questo beneficio, gli alunni che frequentano le classi elementari, che sono i più piccoli e anche tra i più indifesi. Se si vuole dare un impulso importante alla vaccinazione per i bambini tra i cinque e gli undici anni non si può escluderli dall’esenzione del costo dei tamponi. E’ sbagliato due volte, uno sotto il profilo medico, l’altro sotto quello dell’equità sociale. Occorre correggere - ha concluso - questa stortura consentendo a tutta la popolazione scolastica calabrese, di ogni ordine e grado di poter accedere ai tamponi in modo gratuito. Presidente e Assessore competente agiscano subito in tal senso”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook