Martedì, 06 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Pd Calabria, Letta incorona Irto segretario: "Ora mettiamo mano allo Statuto"
LA DIRETTA

Pd Calabria, Letta incorona Irto segretario: "Ora mettiamo mano allo Statuto"

Le modifiche approvate dall’Assemblea sono le prime dopo il 2008

E’ stato il segretario del Partito democratico Enrico Letta a suggellare l’elezione di Nicola Irto a segretario regionale del partito, a conclusione di un’assemblea nella quale sono stati affrontati i temi cruciali e le prospettive di una forza politica che deve saper uscire “rigenerata” da questi anni di commissariamento. Ultimo atto, la nomina di Giusi Iemma a presidente regionale e di Vincenzo Insardà,  segretario uscente della Federazione provinciale di Vibo, a tesoriere. Parole chiare quelle del numero uno del Pd che si è soffermato sull’impegno “per voltare pagina”, con l’ausilio del partito anche a livello nazionale. Il tutto partendo dall’esistente, “dall’esperienza preziosa delle ultime elezioni regionali, dalla vittoria di Cosenza, dalle sfide principali che attendono la Calabria”. Sanità, lavoro e Pnrr non sono più rinviabili. Questioni che Letta affronterà in presenza a breve, visto che il segretario del Pd ha garantito che dopo l’elezione del presidente della Repubblica sarà alla Punta dello Stivale. Questioni sulle quali Nicola Irto ha già posto l’accento nel pomeriggio di ieri: “Serve un partito organizzato –ha detto il neo-segretario  - e per molti versi rigenerato. Non per rinnegare la storia o dimenticare che ci siano state personalità e azioni di cui tutta la nostra comunità debba fare tesoro, ma per assicurare di saper agire nel tempo che viviamo, di sapere interpretare una società complessa di cui il Covid ha aumentato le contraddizioni ed esasperato i problemi”. E per iniziare a dare una prima concretezza al processo di riorganizzazione del Pd calabrese “pare indispensabile mettere mano allo Statuto del partito”. E non perché “sia necessario procedere a fare dei cambiamenti fini a se stessi solo per dare un segnale, ma perché –ha concluso Irto  - lo impone anche il lungo tempo durante il quale lo Statuto è rimasto uguale a se stesso”.

 

Priorità allo Statuto del partito

E per iniziare a dare una prima concretezza al processo di riorganizzazione del Pd calabrese “pare indispensabile mettere mano allo Statuto del partito”. E non perché “sia necessario procedere a fare dei cambiamenti fini a se stessi solo per dare un segnale, ma perché –ha concluso Irto  - lo impone anche il lungo tempo durante il quale lo Statuto è rimasto uguale a se stesso”.

Le modifiche approvate dall’Assemblea sono le prime dopo il 2008. Si capisce, dunque, che un adeguamento era indispensabile anche per rendere lo Statuto più aderente alla società attuale che è cambiata moltissimo in questi ultimi dieci anni e che l’epidemia da Covid ha continuato a stravolgere.

Cambiamenti che, del resto, si muovono di pari passo allo Statuto Nazionale. Tra le modifiche introdotte: La possibilità di riunirsi anche in modalità telematica per l’Assemblea e la Direzione regionali; l’istituzione dei Forum tematici per dare ancora più importanza alla partecipazione; l’istituzione della Piattaforma digitale del Pd; le modifiche al codice di autoregolamentazione e la promozione dell’attività di formazione della classe dirigente".

La soddisfazione del consigliere regionale Ernesto Alecci

Intendo fare gli auguri a Nicola Irto, appena proclamato nuovo Segretario Regionale del Partito Democratico dall’Assemblea Regionale. Dopo i tre anni di commissariamento, Nicola, grazie alle sue doti di leadership e alla sua esperienza, è certamente l’uomo giusto per guidare il nuovo corso del Partito Democratico in Calabria, un partito che ha voglia e deve ritornare protagonista nelle scelte strategiche per lo sviluppo della nostra regione. Faccio i miei auguri anche a Giusy Iemma, nominata Presidente dell’Assemblea. Giusy è una stimata professionista che ha ricevuto un importante consenso da parte dei territori. Contestualmente auguro buon lavoro alla nuova Direzione Regionale: siamo pronti a sostenere tutti insieme questo nuovo corso con entusiasmo e determinazione, basandoci sui valori fondanti del partito, ripartendo dai territori e coinvolgendo il più possibile i circoli e i cittadini. Sono fiducioso che questo gruppo di lavoro, unito e compatto, saprà essere nuovamente punto di riferimento per tutto il popolo del Partito Democratico e tutti i calabresi appartenenti all’area del Centro-Sinistra.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook