Mercoledì, 17 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Sanità in Calabria, Occhiuto: "La madre di tutte le battaglie". Pronti emendamenti al Dl fiscale
LA POSIZIONE

Sanità in Calabria, Occhiuto: "La madre di tutte le battaglie". Pronti emendamenti al Dl fiscale

"Non basta il commissario - riporta Occhiuto dopo la sentenza della Corte costituzionale - se al commissario non dai gli esperti"

«La sanità per noi come governo regionale, per la maggioranza, ma anche per le minoranze, è la madre di tutte le battaglie, e non basta solo il commissario». Lo ha detto il presidente della Regione e commissario della sanità calabrese, Roberto Occhiuto, intervento nella odierna seduta del Consiglio regionale.

«Noi - ha proseguito Occhiuto - abbiamo un altro appuntamento con la storia che i calabresi si aspettano di non perdere: la necessità di riformare la sanità. Ho voluto assumermi personalmente la responsabilità di essere nominato commissario della sanità perchè tanto avremmo comunque pagato noi gli effetti di una sanità inefficiente senza avere la possibilità di determinarne le scelte».

E’ giusto - ha aggiunto - che in Consiglio regionale si possa liberamente discutere di sanità perchè c'è il presidente che è anche commissario. E mi rendo già disponibile, insieme al sub commissario Bortoletti, a fare incontri con i gruppi consiliari per recepire orientamenti e suggerimenti: anche su questo, come sul bilancio, chiederò un supplemento di lavoro al Consiglio regionale, perchè - ha sostenuto il governatore e commissario della sanità - alcuni impegni li deve assumere anche il Consiglio regionale, ci vorrà un rinnovato impegno da parte del governo, della struttura commissariale ma anche da parte del Consiglio regionale».

Occhiuto ha poi ribadito di essere «disponibile a confrontarmi perchè la sanità non appartiene a nessuno, anzi - l’ho già detto anche alla mia maggioranza - la sanità è una zona franca, in questo momento la sanità per noi come governo regionale, per la maggioranza, ma anche per le minoranze, è la madre di tutte le battaglie, e non basta solo il commissario. Mi sono fatto anche carico - ha proseguito il presidente della Regione di proporre ai gruppi parlamentari un pacchetto di emendamenti al Dl Fiscale che vanno nella direzione di risolvere alcuni problemi che la gestione commissariale non può risolvere: non basta il commissario - lo dice la sentenza della Corte costituzionale - se al commissario non dai gli esperti. Quindi piena disponibilità sulla sanità, che deve essere da regione civile: è questo l’obiettivo che insieme dobbiamo perseguire».

© Riproduzione riservata

TAG:

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook