Mercoledì, 01 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Fondi Pnrr per rilanciare la sanità. Alla Calabria toccano 301 milioni
LE DECISIONI

Fondi Pnrr per rilanciare la sanità. Alla Calabria toccano 301 milioni

di
La proposta di ripartizione del Ministero all’esame della Conferenza delle Regioni

In attesa delle decisioni del governo Draghi sul futuro della sanità calabrese - con il presidente della Regione, Roberto Occhiuto, che potrebbe ricevere l'incarico formale di commissario -, arriva la prima proposta di ripartizione programmatica (già discussa in sede di commissione Salute della Conferenza delle Regioni) delle risorse del Pnrr destinate a Regioni e Province autonome in materia di rafforzamento del sistema nazionale della salute territoriale. Alla Calabria toccherebbero 301 milioni sugli 8 miliardi a disposizione (una quota pari al 3,76 per cento del totale) della Mission 6 del Piano nazionale di ripresa e resilienza. E tuttavia, al netto di una distribuzione che destina al Sud il 40 per cento dei fondi, appare evidente come il criterio utilizzato non tenga in debita considerazione le condizioni attuali dei diversi Servizi sanitari regionali. Il risultato, in assenza di interventi correttivi, potrebbe essere l'ennesima beffa per i territori meno attrezzati.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Calabria

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook