Mercoledì, 01 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Sviluppo al Sud, M5S: "Acceleriamo gli investimenti in Calabria con il CIS"
L'OPPORTUNITA'

Sviluppo al Sud, M5S: "Acceleriamo gli investimenti in Calabria con il CIS"

È una grossa opportunità per i 150 comuni della provincia di Cosenza e per quelli dell’intera regione. Così gli esponenti pentastellati Ferrara, Melicchio ed Orrico

“Vogliamo sostenere e accelerare gli investimenti per lo sviluppo economico e sociale, per la mobilità sostenibile, per la tutela dell'ambiente, la rigenerazione urbana, la valorizzazione delle risorse naturali e per la promozione turistica e culturale con il Contratto Istituzionale di Sviluppo della Calabria avviato ieri. È una grossa opportunità per i 150 comuni della provincia di Cosenza e per quelli dell’intera regione. Sollecitiamo i sindaci, ad iniziare dal neoeletto primo cittadino di Cosenza, ma anche comunità montane, enti parco e tutte le istituzioni, a non sprecare questa grande occasione di rilancio. Abbiamo le competenze e le capacità per proporre interventi che saranno strategici e che, finora, hanno trovato difficoltà di finanziamento. Parliamo di progetti non inferiori a un milione di euro, cantierabili in breve tempo, che coinvolgono ambiti territoriali ampi, progetti la cui ricaduta interesserà più comuni”.

Così in una nota i parlamentari cosentini del Movimento 5 Stelle alla Camera e in Europa Alessandro Melicchio, Anna Laura Orrico e Laura Ferrara, a seguito dell’incontro con il sottosegretario al Ministero del Sud e della Coesione Territoriale, Dalila Nesci, alla quale è stato affidato il coordinamento del tavolo del Contratto Istituzionale di Sviluppo, nel quale è stato discusso questo strumento per il miglioramento della vita economica e sociale della Calabria.

“L’obiettivo è dare una risposta veloce e concreta alle esigenze del nostro territorio e per questo ci sarà un confronto più diretto tra le istituzioni, una nuova fase in cui tutti collaboreranno alla ripartenza della Calabria. Sarà un approccio dal basso, valutando attentamente le istanze locali ma con una rapida attuazione dei progetti, grazie alle stesse procedure semplificate che saranno adottate per il PNRR. Aggiungendosi alle risorse recuperate dal presidente Giuseppe Conte in Europa, - continuano i pentastellati - con questo strumento vogliamo generare occupazione di lungo periodo, superando gli ostacoli legati alla cattiva politica che ha relegato la nostra regione agli ultimi posti di tutte le classifiche. Dobbiamo assolutamente invertire la rotta, perché abbiamo le eccellenze per farlo, ingranando la marcia del rilancio grazie ad una attenzione che non c’è mai stata prima verso i bisogni della Calabria e alla partecipazione di tutti, istituzione e comunità, ad una sfida che sarà cruciale per il nostro territorio”, concludono Melicchio, Orrico e Ferrara.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook