Domenica, 17 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Calabria, giunta Occhiuto: l’attesa si allunga
LE PROCEDURE

Calabria, giunta Occhiuto: l’attesa si allunga

di
La Corte d’Appello di Catanzaro attende ancora i verbali dei Tribunali circoscrizionali per la proclamazione

Si prospettano tempi non brevi per la proclamazione degli eletti in Consiglio regionale. L’Ufficio centrale circoscrizionale della Corte d’Appello del capoluogo calabrese è ancora in attesa di ricevere i dati dai Tribunali incaricati nelle tre circoscrizioni elettorali ovvero Catanzaro, Cosenza e Reggio Calabria. Soltanto dopo la ricezione dei verbali i responsabili del procedimento potranno avviare le loro verifiche e procedere con il loro lavoro. Presumibilmente bisognerà aspettare fino alla fine della prossima settimana per avere una svolta in tal senso. Negli ultimi due precedenti l'attesa è stata più o meno speculare: 16 i giorni trascorsi tra le elezioni e la proclamazione di Mario Oliverio, 21 giorni, invece, nel caso di Jole Santelli. La costante è che si partirà con la validazione dell'elezione del presidente, in questo caso Roberto Occhiuto. Dopodiché, toccherà agli altri 30 consiglieri con quest’ordine: prima gli eletti con quoziente pieno, poi quelli che hanno conquistato uno scranno a Palazzo Campanella grazie al meccanismo degli scarti. Una volta completata la procedura, la dodicesima legislatura calabrese potrà dirsi realmente aperta. Da quel momento scatterà il termine di 20 giorni entro cui dovrà essere convocata la prima riunione del Consiglio regionale.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Calabria

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook