Sabato, 23 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Debiti non pagati e ritardi, in Calabria Etica regna il caos
TELENOVELA

Debiti non pagati e ritardi, in Calabria Etica regna il caos

di
La liquidazione della Fondazione dovrebbe chiudersi entro il prossimo 31 dicembre. I tempi saranno rispettati?
calabria etica, Calabria, Politica
La sede della Regione Calabria a Catanzaro

La deadline è fissata al prossimo 31 dicembre. Quella è la data in cui dovrebbe chiudersi la liquidazione di Fondazione Calabria Etica. Il condizionale non casuale: considerata la situazione attuale, e tenendo presenti i casi di altri enti sub-regionali come Field, Afor, Calabresi nel mondo, risulta difficile che il termine sarà rispettato. L’ultima puntata di una telenovela infinita riguarda i debiti della Regione nei confronti della Fondazione per un progetto delegato dal dipartimento Agricoltura alla Commissione per l’emersione del lavoro irregolare in Calabria, presieduta da Benedetto Di Iacovo, che a sua volta ha affidato alla Fondazione alcune attività. Pur avendo presentato la rendicontazione, nessuno al Dipartimento per anni ha preso in esame la pratica. Addirittura viene chiesto dal Dipartimento di cancellare i residui iscritti in bilancio. Insomma, un patatrac. Nemmeno i tentativi condotti negli ultimi mesi hanno prodotto gli esiti sperati. Il dipartimento Agricoltura, dopo un nuovo esame della documentazione, l’ha ritenuta non idonea, rimandando indietro tutta la pratica.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Calabria

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook