Sabato, 18 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica L’ex sindaco Mascaro: "Lamezia non può aspettare!"
ELEZIONI

L’ex sindaco Mascaro: "Lamezia non può aspettare!"

di
Il Tar dopo i ricorsi delle opposizioni ha ordinato il voto in 4 sezioni su 78
elezioni comunali lamezia terme, Paolo Mascaro, Calabria, Politica
Paolo Mascaro

Pur essendo sospeso dalla carica da più di sei mesi Paolo Mascaro si sente comunque il sindaco di Lamezia Terme e lo ha ribadito alla sua maniera nel corso del festival “Ormeggi”, una rassegna culturale ospitata nel chiostro di San Domenico. Intervistato dal giornalista Paolo Giura, l’avvocato lametino temporaneamente spodestato dalla sentenza del Tar – poi confermata anche dal Consiglio di Stato – che ha ordinato di rivotare in 4 delle 78 sezioni cittadine in cui sono state riscontrate irregolarità, spiega che «fino a quando il popolo non elegge un altro sindaco nessuno può sostituire la mia figura». Al Comune ci sono i commissari da metà dicembre ma sarà di nuovo lui, in autunno, a sedere sulla poltrona di primo cittadino perché, come ha ammesso candidamente anche il Consiglio di Stato, il risultato che verrà fuori da quei 4 seggi non può intaccare minimamente la vittoria che ha conseguito a novembre del 2019: il numero di elettori chiamati a rivotare, infatti, è molto minore rispetto al distacco che Mascaro ha avuto sul candidato arrivato secondo – Ruggero Pegna – nelle altre 74.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Calabria

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook