Sabato, 21 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Leghisti calabresi chiamati a raccolta a Roma, ci sarà anche Matteo Salvini
L'INCONTRO

Leghisti calabresi chiamati a raccolta a Roma, ci sarà anche Matteo Salvini

La riunione sul tema “Ripartire dopo il Covid - Calabria e Roma: quali opportunità da Bruxelles?” e a seguire ci sarà una degustazione di prodotti tipici calabresi giunti direttamente dalla Calabria.
Calabria, Politica
Nino Spirlì e Matteo Salvini

Domani a Roma, al Teatro Centrale di Via Celsa si riuniranno i leghisti calabresi sul tema “Ripartire dopo il Covid - Calabria e Roma: quali opportunità da Bruxelles?”.

Parteciperanno all’incontro, organizzato dall’europarlamentare Antonio Maria Rinaldi e dal commissario regionale della Lega Calabria Giacomo Saccomanno, il segretario nazionale della Lega Matteo Salvini, il coordinatore Lega Regione Lazio Claudio Durigon, il coordinatore Lega Roma e provincia Alfredo Becchetti, il prof. Giuseppe Germanò, Università La Sapienza, e i candidati su Roma Enrico Michetti e Simonetta Matone.

A seguire una degustazione di prodotti tipici calabresi giunti direttamente dalla Calabria.

Gli organizzatori Rinaldi e Saccomanno, pur non essendo un periodo felice sia per il caldo che per l’inizio delle ferie estive, sono più che fiduciosi di una massiccia partecipazione essendo fondamentale per i calabresi-romani sostenere il processo di sviluppo e crescita che passa attraverso i rapporti istituzionali Roma-Bruxelles, consentendo, quindi, la possibilità che la loro terra possa, finalmente, fare un balzo in avanti. Nessun dubbio vi può essere sulla circostanza che ogni processo di sviluppo sia, oramai, incardinato nel Governo italiano e in quello Europeo. Riuscire a creare una rete con la Calabria vuol dire migliorare il percorso di applicazione del PNNR-Recovery Plan e di tutte le altre risorse economiche esistenti, e, quindi, superare quel divario che divide da tempo le varie regioni. L’incontro, che diverrà un appuntamento annuale, vuole favorire questa rete di rapporti e consentire, appunto, alla Calabria di poter sviluppare le sue innumerevoli risorse e bellezze ed ai calabresi di Roma di sostenere attivamente questo indispensabile processo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook