Sabato, 21 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica L’implosione del M5S fa traballare la coalizione calabrese
I RISCHI

L’implosione del M5S fa traballare la coalizione calabrese

di
Lo scontro Grillo-Conte sfibra la candidatura di Maria Ventura, ufficializzata dopo l’intesa tra l’ex premier e Letta

Si acuisce lo scontro all’interno del Movimento 5 Stelle tra Beppe Grillo e Giuseppe Conte. E le ripercussioni dello strappo potrebbero investire anche la Calabria. Attorno al profilo dell’imprenditrice Maria Antonietta Ventura, M5S e Pd hanno siglato un’intesa cercata e ottenuta con fatica. La strategia pianificata al Nazareno da Enrico Letta e dai suoi più stretti collaboratori rischia adesso di saltare perché senza Conte, il M5S corre il rischio di veder svanire ogni prospettiva di crescita in termini elettorali. Se così fosse, l’operazione politica chiusa soltanto qualche giorno addietro si tradurrebbe in un nulla di fatto. Persino la candidatura di Ventura, sponsorizzata da Letta e Conte, ne uscirebbe fortemente ridimensionata. È uno scenario non incoraggiante, eppure centrale nei ragionamenti portati avanti nelle ultime ore dai massimi dirigenti del Pd. Tra i dem montano i timori per una situazione potenzialmente esplosiva, con un Movimento privo di leadership e una coalizione - mentre il centrodestra ha già avviato la campagna elettorale - ancora tutta da definire.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Calabria

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook