Lunedì, 21 Giugno 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Corap Calabria, definito il nuovo Statuto. Ma resta il nodo dei vecchi bilanci
ATTIVITÀ PRODUTTIVE

Corap Calabria, definito il nuovo Statuto. Ma resta il nodo dei vecchi bilanci

di
Incontro tra il commissario straordinario dell’Ente, Renato Bellofiore e i sindacati

Nuovamente spostata in avanti la “deadline” per conoscere il futuro del Corap. Sono trascorsi ieri dieci giorni che l’assessore regionale Fausto Orsomarso aveva indicato come il periodo in cui il management dell’azienda e la Regione avrebbero definito tutti i passaggi formali per mettere in sicurezza il nuovo corso del Consorzio. Era infatti il 27 maggio scorso quando i dipendenti del Corap sono scesi in piazza, sotto agli uffici della Cittadella regionale, per richiamare l’attenzione pubblica e politica sulla loro situazione e su quella dell’Ente che dovrebbe pianificare l’attività e lo sviluppo delle aree industriali calabresi. Allo scadere del termine, il commissario straordinario dell’Ente, Renato Bellofiore, assieme a gran parte della dirigenza, ha incontrato i sindacati (presenti Cgil, Cisl e Ugl, assente la Uil) per illustrare i passi avanti fatti negli ultimi dieci giorni. L’incontro può definirsi interlocutorio, almeno in relazione alle certezze che i lavoratori richiedevano e che ancora non sono state fornite. Tuttavia, alcuni provvedimenti e passaggi burocratici sono stati definitivi ed è questo che permette di nutrire ancora delle speranze in una positiva risoluzione della vicenda e nel mantenimento in vita del Corap a condizioni economicamente sostenibili.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Calabria

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook