Lunedì, 21 Giugno 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Italexit sbarca in Calabria: "Alternativi a destra e sinistra"
IERI LA RIUNIONE

Italexit sbarca in Calabria: "Alternativi a destra e sinistra"

di
Prima riunione a Lamezia per i seguaci del movimento fondato del senatore-giornalista Paragone

«Destra e sinistra in Calabria sono la stessa cosa: emblema di inciuci e sperequazioni. Chi dice che se non decolla il Sud non può decollare l’Italia, è un truffaldino perché se si mantiene lo sbarramento all’8 per cento, le nuove forze che stanno venendo fuori in ambito politico non potranno avere voce e rappresentanza nel consiglio regionale calabrese. Bisogna garantire la democrazia all’interno delle istituzioni; in queste condizioni Italexit non farà mai parte di questo sistema». Sono le considerazioni del senatore Gianluigi Paragone, ex M5S, fondatore e leader di Italexit, che ieri mattina è intervenuto telefonicamente all’assemblea dei rappresentanti calabresi del movimento.
La riunione, presieduta dal coordinatore regionale Massimo Cristiano, ha registrato la presenza dei nuovi coordinatori provinciali e territoriali: un piccolo esercito pronto a radicare Italexit in tutta la regione. Anche in Calabria, dunque, prende corpo e forma il movimento che vuole l’Italia fuori dall’Europa per una nuova sovranità nazionale ed anche economica.

Leggi larticolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - CALABRIA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook